La cooperativa

Da prodotto destinato al consumo familiare, è diventato un simbolo del territorio: è il carciofo Mazzaferrata di Cupello, una delle prelibatezze degli orti e dei comuni circostanti.

Conosciuto da secoli in tutto il Vastese, nelle campagne intorno al paese inizia ad essere coltivato sistematicamente solo alla fine degli Anni Cinquanta. Nel 1961 nasce poi la Cooperativa Ortofrutticola San Rocco, leader nella produzione e commercializzazione di questo ortaggio, conta circa 110 soci  che risiedono anche a Vasto, Monteodorisio e Furci.

Ogni anno vengono prodotti mediamente 3 milioni di pezzi destinati ai punti vendita della media e grande distribuzione di tutta Italia, per un fatturato annuo che si attesta sui  300000 euro circa. Il 20 luglio 2004 è stato concesso in uso alla Cooperativa San Rocco di Cupello il Marchio Collettivo Comunitario dalla Camera di Commercio  di Chieti.

FAQ

Dove acquistare carciofi e prodotti a base di carciofo della cooperativa?

I carciofi vengono commercializzati oltre che nel nostro punto vendita sito all’interno della cooperativa stessa nei mercati di Perugia , Rimini ,Cesena, Verona, Milano, Eataly Roma e Eataly Torino oltre alla GDO e ai commercianti del Vastese

“Le Regine Cupello”

Oggi la Cooperativa San Rocco  si fa portavoce di un: progetto socio-gastronomico “Le Regine Cupello” ossia Carciofino sott’olio questo ha due significati: vuole sottolineare la grande qualità e valorizzazione economica del prodotto carciofino, ma anche portare alla luce le regine della comunità e della tavola di Cupello: le donne che con amore e rispetto di un’antica tradizione preparano questo prodotto eccezionale. Infatti sono proprio loro, coordinate e organizzate dalla Cooperativa San Rocco, a lavorare i carciofini nello stesso modo che da bambine hanno imparato dalla madre, e dalle nonne. La bontà di questo carciofino e tale che lo troviamo esposta a Eataly nelle sedi Roma e Torino.

Qualche curiosità legata al carciofo

Il carciofo si presta ad un uso variegato in cucina e notevoli sono i benefici nutrizionali grazie ad una particolare sostanza la cinarina in essa contenuta esercita una azione benefica sulla secrezione biliare, favorisce la diuresi renale e regolarizza le funzioni intestinali. I carciofi posso essere cucinati in svariati modi : alla romana, alla giudia, fritti, quando sono teneri è consigliabile mangiarli crudi tagliati a fettine condite con olio, limone e qualche fogliolina di menta.

Prospettive e piani futuri della Cooperativa

la Cooperativa è impegnata nella difesa della  qualità delle produzioni avvalendosi di un tecnico agronomo che cura la formazione culturale e professionale dei soci.

E’ stato avviato da qualche mese la procedura per il riconoscimento del Marchio di Denominazione di Origine Protetta (D.O.P.). sponsor di tale riconoscimento sono : Camera di Commercio Di Chieti, Gal Maiella Verde Cooperativa San Rocco di Cupello. L’ottenimento di tale riconoscimento segnerà positivamente l’ulteriore sviluppo del nostro territorio